FONDO PATRIMONIALE  ancora più al sicuro  in base alla sentenza C. Cass. 8201/ aprile 2020

FONDO PATRIMONIALE ancora più al sicuro in base alla sentenza C. Cass. 8201/ aprile 2020

L'importanza della tutela del patrimonio personale. Nella decisione 8201/2020 del 27 aprile 2020 la Cassazione ha stabilito che non è consentita l’esecuzione dei beni vincolati in fondo patrimoniale se si tratta di un credito «solo indirettamente destinato alla soddisfazione delle esigenze familiari del debitore, rientrando nell’attività professionale da cui quest’ultimo ricava il reddito occorrente per il mantenimento della famiglia»; e ciò in quanto vi è la «necessità di una interpretazione non restrittiva delle esigenze familiari, da non ridurre ai soli bisogni essenziali della famiglia».
Quindi, anche il fondo patrimoniale, se costituito per tempo, può rappresentare uno strumento economico e idoneo a garantire la casa di abitazione, che poi rappresenta, al più con la seconda casa, il patrimonio aggredibile del 90% degli imprenditori medi italiani.

Articolo_Rordorf (3).pdf