ADESSO NON HAI PIU’ SCUSE

ADESSO NON HAI PIU’ SCUSE

Sembra strano, ma fino al mese scorso le imprese sarde erano escluse da questo eccezionale ed irripetibile strumento di agevolazione finanziaria tributaria.

Solo da aprile 2017 il bonus, peraltro MOLTO MIGLIORATO è stato esteso alla Sardegna.

Vediamo di che si tratta.

Se fai un investimento, anche in leasing, in beni strumentali nuovi, lo Stato ti riconosce, il 45% di credito d’imposta che potrai utilizzare SUBITO per compensare IVA, ritenute, Contributi INPS.

Praticamente una bomba nello stagno immobile dei contributi pubblici.

L’investimento max ammissibile dipende dalle tue dimensioni.

- 3 milioni euro, per le piccole imprese;

- 5 milioni euro, per le medie imprese;

- 15 milioni di euro, per le grandi imprese.

Per le locazioni finanziarie vale il costo di acquisto per il locatore, quindi puoi utilizzare subito TUTTO il contributo, anche se l’ammortamento dura 5 anni!

Ma non è finita qui…

La nuova norma prevede che il credito d'imposta possa essere cumulato con il super ammortamento e, laddove applicabile, con l’iperammortamento. inserito nel Piano Industria 4.0

Come dici? Non ne sai niente?

Allora vai a leggerti subito la Nota che abbiamo scritto qualche giorno fa….

Senza fartela troppo lunga, ti basti sapere che gli incentivi sotto forma di incremento dell’ammortamento, non essendo classificabili come aiuti di stato, non concorrono al superamento del massimale previsto dalla Carta degli aiuti europea e possono quindi affiancare l’utilizzo del credito d’imposta in misura piena.

Quindi, non solo ti prendi AGGRATISS il contributo del 45% dell’investimento, ma porterai in ammortamento almeno il 140% del costo del bene, se non addirittura il 250%!

A conti fatti, rinnovi l’azienda e la porti a livelli di competenza tecnologica inauditi!

Sei pronto a fare carta straccia della concorrenza che rimane a lamentarsi che “… C’è la criiisiiii….” e in più non paghi niente e ti rimangono anche soldi in tasca?

Non sei ancora convinto? Troppa grazia Sant’Antonio?

Beh, chiama subito o manda una mail a studiogaliziaepinna@gmail.com.

Ti facciamo avere subito un calcolo del contributo che ti spetta.

Stay tuned

Agostino e Marco

Articolo_Rordorf (3).pdf